Gita Monte Castello – Ronchidoso – Monte Belvedere

Programma

Per chi arriva la sera precedente la gita e vuole godere della squisita ospitalità dell’Hotel e cenare tutti insieme, è previsto l’arrivo entro le ore 19(giorno 20/04) presso l’Hotel Ristorante Corsini, località Rocca Corneta
Lizzano in Belvedere, Via Statale 36
CAP 40042
coord geografiche: N 44.20193 E 10.86665
Tel 0534-53104 Germano

Trattamento mezza pensione in camera doppia/matrimoniale (cena-dormire-colazione)
1 giorno 45 Euro a testa
2 o più giorni 35 Euro a testa al giorno

La mattina del 21/04 alle ore 08.00 partiremo in pulmino privato (5 euro a testa) alla volta della località Abetaia, (Gaggio Montano)dove lasciamo il trasporto motorizzato. Per le persone che vogliono raggiungerci in questa località l’incontro è fissato per le ore 08.45 e devono essere organizzati per tornare in seguito a prendere i propri mezzi.

La gita prevede la partenza da località Abetaia alle ore 09.00camminando sul sentiero CAI 345, passando per le stesse mulattiere che i soldati della FEB calcarono per arrivare alla vetta del monte. Si passa per punti molto panoramici dai quali si gode di una vista inconsueta del Monumento dedicato ai soldati brasiliani in località Guanella.
Si arriva sul Monte Castello dove si possono ammirare ancora oggi le postazioni e le trincee scavate dalla TODT ed utilizzate dai Tedeschi per difendere questo importante baluardo. Si vedono anche alcune vestigia di quello che fu il castello che origina il toponimo.
Si continua sul sentiero inizialmente a mezza costa che diventa a momenti di crinale, con vista dei vari scenari montani che circondano la regione, fino ad arrivare al bivio con il sentiero che arriva dal Monte della Torraccia, ove una jeep potra “soccorere” quanti avranno esaurito le proprie energie. Proseguiremo sul sentiero che ci porta fino alla chiesa degli emigranti di Ronchidoso, ed anche qui ci sarà la possibilità di lasciare il gruppo a bordo della jeep per chi non ha più voglia di camminare.
Si sale poi per il sentiero che si inerpica alla volta del monte Belvedere, ed una volta raggiunta la sommità si gode di un panorama di rara bellezza, con un’estensione visiva che abbraccia buona parte dell’Appennino centrale.
Si scende in seguito fino alla località Corona, dove troveremo ancora una volta la jeep di supporto per chi non volesse più camminare; da qui si attraversa la strada e ci si immette nel sentiero che porta fino al punto di partenza e nostro destino, Rocca Corneta. In tutto ci voglio 4,30/5 ore di cammino(escluse le soste varie per foto, spiegazioni ecc.) quindi l’orario previsto di arrivo è verso le ore 14.00.

In questa avventura potremo ammirare molte peculiarità della natura locale, illustrata da personale della Forestale della Stazione di Gaggio Montano.

Per partecipare servono scarpe da trekking (no tennis!!) e dei vestiti leggeri con possibilità di ripararsi dalla pioggia, che in alta montagna è sempre una variabile all’ordine del giorno. La cosa migliore è vestirsi a strati, in modo da poter modulare a seconda delle condizioni meteo la copertura del corpo in modo da adeguarla alle necessità di ognuno.
Ci si deve poi dotare di almeno un litro di acqua a testa, merendine dolci o salate a criterio per eventuali crisi di fame non infrequenti quando si salgono le montagne; la cioccolata è un ottimo energetico e in questi casi può aiutare molto.

La gita si svolgerà solo in caso di bel tempo (no pioggia) e sarà da valutare la possibilità di realizzarla a seconda degli eventi atmosferici dei giorni precedenti.
In caso di maltempo la gita è rimandata al 1° di Giugno, con le stesse modalità.
Numero massimo di partecipanti è fissato in 30 persone, gruppi più numerosi sono di difficile gestione anche per le spiegazioni necessarie durante il percorso. In caso di eccesso di partecipanti provvederemo a fissare una seconda data per chi fosse rimasto escluso. Vale il diritto di prenotazione in ordine di tempo.

Per aderire all’iniziativa potete prendere contatto direttamente con:

Mario Pereira al 3483828751

mail:  rio.pistoia@tiscali.it


COMPARTILHE ESSE ARTIGO!

Facebook Twitter Email Plusone



VEJA ALGUNS ARTIGOS QUE POSSAM LHE INTERESSAR!

Deixar um comentário

WordPress Blog